ASPETTANDO PAROLARIO: Daniela Rossi e Nicoletta Amato presentano "Una vita giocata"

Daniela Rossi e Nicoletta Amato presentano "Una vita giocata" (Historica Edizioni) in dialogo con Carla Colmegna. 

La Vita giocata è la storia vera di Nicoletta Amato, bella diciassettenne educata severamente da genitori benestanti che vivono con lei in una villa ad Anzano del Parco, nel comasco. Il 18 ottobre 1975, tre giorni prima di diventare maggiorenne, la protagonista fugge da casa per raggiungere a Parigi l'uomo che ama, che suo padre ha cercato in ogni modo di tenerle lontano e che ha 27 anni più di lei. La Vita giocata è anche quella di Italo Casadei, facoltoso stilista di moda, che vive nel cuore di Parigi e che con Nicoletta avrà tre figli, Luca, Luigi e Lorenzo. Il gioco d'azzardo è la sua ombra e diventerà la sua rovina. Una storia d'amore travagliata, in cui alla personalità della giovane moglie, l'uomo oppone la propria ostentata ma fragile sicurezza. Non ci sono amanti in questa vicenda perché il tradimento dei valori e delle responsabilità familiari avviene sui tavoli verdi del Casino per una dipendenza che, negli anni in cui si dipana la storia, non era ancora pienamente riconosciuta dalla comunità scientifica nelle sue drammatiche implicazioni psicologiche e per il suo potenziale distruttivo. “Affacciata con lui su questo abisso ho cercato di salvare la famiglia” dice Nicoletta in uno degli ultimi capitoli del libro. Ci riuscirà nonostante tutto grazie ai miracoli che sa fare l'amore.

L'ingresso è gratuito con conferma all'e-mail info@parolario.it


torna a News