"«Scusi, da che parte per Piazza del Duomo?». Tra vita e narrativa, dalla Milano di Dino Buzzati alla metropoli contemporanea"

17 Settembre 2022 - ore 19:30
Giardino di Villa Bernasconi

L’incontro «Scusi, da che parte per Piazza del Duomo?» è un viaggio tra la narrativa e la vita di Dino Buzzati passando per la Milano degli anni ‘50 del dopo guerra e la sua trasformazione, diventando la metropoli contemporanea che conosciamo oggi. Questo percorso lo faremo accompagnati da scrittori che si sono ispirati alla letteratura di Buzzati oltre che avere tutti ambientato i propri romanzi nella metropoli lombarda.
Erica Arosio e Giorgio Maimone con il libro “Macerie” (Ugo Mursia Editore, 2022) riporteranno tutti nella Milano degli anni Cinquanta, alla Scala, quando viene uccisa una lucciola: è la quinta. Chi c'è dietro questi omicidi? Spetterà a Greta e a Marlon scoprirlo, spezzando la rete di omertà che il potere stringe attorno al caso.
Il commissario Ferrario di Gianni Biondillo ne “I cani del barrio” (Guanda, 2022) si trova a indagare su un caso che lo condurrà nel ventre molle della Milano da bere tra mafia, malaffare e bande di latinos, mentre un virus letale imperversa in Cina.
Misteri e fascino della Milano degli anni Settanta sono raccontati da Fabrizio Carcano ne “I delitti dello Zodiaco" (Ugo Mursia Editore, 2022). Una giovane donna viene uccisa nei bagni dell’Università Cattolica: sullo specchio l’assassino ha tracciato con il sangue una croce inscritta in un cerchio. È lo stesso simbolo inserito qualche giorno dopo in un crittogramma con cui viene rivendicato un duplice omicidio. Un’indagine oscura, collegata ad altri misteriosi omicidi.
Paolo Maggioni con “La calda estate del commissario Casablanca” (SEM, 2022) racconta una Milano bella e piena di contraddizioni, tra grattacieli e turisti, trattorie e sartorie d'alta moda, i migranti accampati alla Stazione Centrale e nei giardini di Porta Venezia, le case popolari e il Gratosoglio. Qui un semplice incidente di un migrante diretto verso un sogno di riscatto e libertà si rivelerà una storia di spaccio e di violenza. 

Erica Arosio, Giorgio Maimone, Gianni Biondillo, Fabrizio Carcano e Paolo Maggioni dialogano con Sara Cerrato.


torna a Programma 2022