VERA FISOGNI

È giornalista del quotidiano La Provincia di Como, dove lavora e vive, e filosofa teoretica. Filologa di formazione, specialista in lingue semitiche, si è dottorata in metafisica alla Pontificia Università della S.Croce a Roma, perfezionandosi a Boston e Parigi. Ha firmato la voce “Terrorismo. Implicazioni filosofiche e antropologiche” della Nuova Enciclopedia Filosofica Bompiani (2006). Tra le sue monografie sul jihadismo, ricordiamo: “Terroristi. La persona nell’agire eversivo” (Armando, 2004), “L’inaridimento dei terroristi” (Edusc, 2009, tesi di dottorato) e "Dehumanization and Human Fragility” (London, 2013). Ha firmato decine di articoli scientifici in inglese e ha ricevuto la menzione d’onore degli psicologi americani per il saggio “Violence in the US”. In ambito metafisico si occupa del rapporto tra il sentire e il bene. Oltre alla conoscenza dell’ebraico e dell’arabo classici, studia da anni il geroglifico. I suoi lavori filosofici sono stati divulgati a livello internazionale.


torna a Ospiti 2022